All’Italia Emergenti il Codere International Match con gli England Students

In un Tommaso Fattori pieno e caloroso l’Italia Emergenti supera con uno schiacciante 67 a 10 la formazione ospite degli England Students. Sono circa tre mila gli appassionati che hanno risposto all’appello benefico del comitato organizzatore della giornata  L’Aquila Ovale: come detto nei giorni scorsi gli introiti della partita e del villaggio ovale allestito su viale Gran Sasso saranno devoluti alla costruzione del campo da rugby nella zona di Piazza D’Armi a L’Aquila.

Non poteva esserci debutto migliore per l’Italia Emergenti di Gianluca Guidi che nel tempio del rugby aquilano L’Aquila, ha messo a segno dieci mete travolgendo 67-10 England Students, la rappresentativa universitaria d’Inghilterra.

L’Italia è partita subito forte, andando in meta dopo sei minuti con una meta di un ispirato Riccardo Bocchino, bravo a spiazzare con una doppia finta la difesa avversaria involandosi oltre la linea: subito in vantaggio per 7-0, gli Azzurri hanno preso in mano le redini del gioco dopo un accenno di reazione ospite (calcio di Ward al 12’ per il 7-3) dominando in mischia e nel gioco aperto. Al diciassettimo la meta di capitan Giazzon ha portato gli Azzurri oltre break e, pochi minuti dopo, la terza marcatura di Caffini ha di fatto aperto la strada al successo italiano.

Chiuso il primo tempo in vantaggio per 34-3, l’Italia ha continuato a spingere sull’acceleratore sino a metà della ripresa allungando sino al 60-3 prima di concedere agli ospiti l’unica meta di giornata da pallone di recupero. Nel finale la decima meta italiana, firmata dal primo centro Luca Morisi - eletto man of the match – ha chiuso la gara sul 67-10, per l’entusiasmo degli oltre tremila tifosi presenti al “Fattori”.  Subito dopo la partita la gara di solidarietà è continuata all’esterno dello stadio con lo spettacolo della Nazionale Italiana Cabarettisti: sul palco Antonio Giuliani, Pino Lamurra,  Antonio Catalano, Gabriele Marconi, Fabrizio Perrotta, Cristian Generosi e Barbara – alias “I Sequestrattori”, Roberto Ranelli, organizzati da Fabrizio Campagna e Francesco Giuliani.

“Abbiamo passato una grande settimana qui a L’Aquila, abbiamo sentito l’affetto della gente e la squadra lo ha ripagato nel migliore dei modi, giocando come le era stato chiesto ed onorando una grande città di rugby. La squadra – ha detto coach Gianluca Guidi – ha dimostrato grande maturità, giocando per ottanta minuti. Penso che molti ragazzi visti oggi in campo possano rappresentare un’alternativa interessante per la Nazionale Maggiore, sia tra i trequarti che tra gli avanti. Del resto il CT Brunel è pienamente coinvolto nel progetto ed abbiamo concordato con lui la formazione vista oggi in campo. Partiamo da L’Aquila con consapevolezze importanti, con alcune individualità come Morisi, Bacchetti, Bocchino, Barbini, Fuser, Targa, Cazzola che hanno disputato un’ottima gara. Dedichiamo la vittoria a Lorenzo Sebastiani, che aveva giocato con molti di questi ragazzi e che oggi sarebbe soddisfatto del rugby fatto vedere dai suoi compagni”.

Questo il tabellino del match:

L’Aquila, Stadio “Tommaso Fattori” – domenica 18 marzo 2012

incontro internazionale

Italia Emergenti v England Students 67-10

Marcatori: p.t. 6’ m. Bocchino tr. Bocchino (7-0); 12’ cp. Ward (7-3); 17’ m. Giazzon (12-3); 23’ m. Caffini (17-3); 27’ drop Martinelli (20-3); 34’ m. Barbini Mar. tr. Bocchino (27-3); 40’ m. Barbini Mar. tr. Bocchino (34-3); s.t. 4’ m. Bacchetti tr. Bocchino (41-3); 7’ m. Cristiano (46-3); 15’ m. Iannone tr. Duca D. (53-3); 21’ m. Manici tr. Duca D. (60-3); 23’ m. Beaumont tr. Vinnicombe (60-10); 40’ m. Morisi tr. Duca D. (67-10)

Italia Emergenti: Iannone; Visentin (18’ st. Valcastelli), Majstorovic (7’ st. Duca D.), Morisi, Bacchetti; Bocchino, Martinelli (3’ st. Chillon Alb.); Barbini Mar. (7’ st. Targa), Cristiano, Belardo; Caffini, Fuser; Chistolini (12’ st. Fazzari), Giazzon (12’ st. Manici), Fazzari (40’ pt. Lovotti)

all. Guidi

England Students: Bibby; Edwards, Shiel (‘16’ st. O’Toole), Messer, Miller; Ward (18’ st. Vinnicombe), McCulla (1’ st. Field); Chambers (32’ st. Steele), Sargeant (cap), Wilkinson (1’ st. Pattinson); Beaumont, Collins; Saunders, Strachan (16’ st. Halse), Briggs (16’ st. Stonell)

a disposizione: Halse, Stonell, Steele, Pattinson, Field, Vinnicombe, O’Toole

all. Westgate

arb. Bessant (Galles)

g.d.l. Passacantando (L’Aquila), Tomò (L’Aquila)

TMO: Damasco (Napoli)

Note: giornata di sole, terreno in buone condizioni, 3000 spettatori circa

Man of the match: Morisi (Italia)